Pubblicato il: 4 aprile 2016 alle 9:44 am

Grazie a tutti!!

Tempo di bilanci e ringraziamenti

Ciao amici!! Smaltite le emozioni delle ultime gare è venuto il momento di tirare le somme…non della stagione trascorsa ma di un’intera carriera!! Che dire, è quanto mai impresa ardua riassumere in poche righe anni di emozioni, cadute, ripartenze, tensioni, gioie. Lascio con la convinzione che sia stata una bellissima avventura, nelle quale neanche io avrei scommesso di poter diventare uno dei migliori sprinter al mondo per un paio di stagioni…tante sono state le delusioni ma altrettante le soddisfazioni. Il rammarico più grande rimane la mancata partecipazione alle Olimpiadi, sempre sfiorate ma mai raggiunte a causa delle sfortuna, compensato però dai tre mondiali, i cinque titoli italiani assoluti, i due podi in coppa del mondo. L’infortunio e l’operazione alla spalle del 2012 hanno interrotto una crescita durata anni proprio sul più bello,quando stavo raccogliendo i frutti, ma lo sport è anche  questo. 

Questa avventura non sarebbe stata possibile senza l’aiuto di tante persone. In primis voglio ringraziare le Fiamme Gialle: per 16 anni mi hanno supportato e hanno creduto in me permettendomi di far diventare la mia passione il mio lavoro. Un ringraziamento a mia moglie, ai mei genitori e a mio fratello che mi hanno accompagnato e sopportato in tutti questi anni, soprattutto quando la stanchezza e il nervosismo prendevano il sopravvento. Ringrazio anche la Federazione che ha investito su di me e i tanti allenatori, skiman, fisioterapisti che mi hanno seguito con passione e professionalità.Non possso dimenticare gli sponsor tecnici che mi hanno fornito sempre materiale eccellente. Infine voglio dire un grazie di cuore al mio Fans Club, a tutti i miei tifosi, che sono sempre stati presenti fino all’ultimo al di lá dei risultati sportivi.

Si, è stata proprio una bellissima avventura che mi rimarrà impressa nel cuore insieme ai tanti episodi di vita e alle tante persone con cui l`ho condivisa!!

Grazie a tutti!!!